best free magento theme

Skip to Main Content »

Your shopping cart is empty

Certificato camerale

Il certificato camerale

    

 Il certificato è un documento in bollo o senza bollo, che attesta l'iscrizione dell'impresa presso il Registro delle Imprese ed il Repertorio economico amministrativo, tenuti dalla Camera di Commercio e riporta le informazioni giuridiche ed economiche contenute nel Registro stesso;

Il certificato camerale ha valore legale ed ha validità sei mesi dalla data del rilascio.


Può essere richiesto per tutte le imprese iscritte presso le Camere di Commercio di tutto il territorio nazionale.

 Tipologia e Contenuto:

 

Esistono più tipologie di certificati, ognuna contenente diverse informazioni (stabilite dal D.M. del 07/02/1996 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 37 del 14/02/1996):

  • Abbreviato: riporta numero di iscrizione, denominazione, codice fiscale, sede e capitale sociale (non rilasciabile per le imprese individuali)
  • Iscrizione di poteri personali: è come il precedente, con la possibilità di inserire il nominativo di una o più persone in carica (amministratore, procuratore, direttore tecnico, ecc...) con i relativi poteri, dove specificati
  • Completo: contiene le informazioni complessive contenute nel Registro Imprese (è un abbreviato con in più oggetto sociale, tutti i componenti dell'organo amministrativo e i procuratori con relativi poteri, tutti i componenti dell'organo di controllo e tutte le unità locali)
  • Con organo amministrativo, poteri, oggetto sociale: contiene numero di iscrizione, denominazione, codice fiscale, sede, capitale sociale, oggetto sociale e tutti i componenti dell'organo amministrativo con i relativi poteri
  • Con scelta: è come il precedente, ma con la possibilità di aggiungere una o più persone con altre cariche oltre a tutti i componenti dell'organo amministrativo con i relativi poteri (procuratore, direttore tecnico, ecc...), componenti dell'organo di controllo e/o unità locali a scelta
  • Storico: riporta l'elenco di tutte le denunce ed i depositi effettuati dall'impresa al Registro delle Imprese/Registro Ditte, con le relative date di trascrizione (per le imprese iscritte alla Camera di Commercio di Milano, tali denunce vengono riportate dal 1989 in avanti)
  • Deposito: contiene l'elenco degli atti e dei modelli depositati, ma non ancora iscritti, al Registro Imprese
  • Assetto proprietario: contiene l'elenco dei soci solo per le società di capitali, ad eccezione delle società quotate in Borsa e delle società cooperative. Questo documento è disponibile a partire dall'anno 1994
  • Società controllata: riporta la denominazione, capitale ed elenco delle società che esercitano attività di direzione e coordinamento sull'impresa (in seguito all'esecuzione della pubblicità prevista dall'articolo 2497 bis c.c.)
  • Certificato di non iscrizione: attesta la non iscrizione di un'impresa nel Registro Imprese di Milano; non è possibile richiedere questo ceritificato per le imprese che dovrebbero essere iscritte in altra provincia
  • Modello dichiarazione sostitutiva del certificato R.I.: tutti i dati contenuti nel certificato d'iscrizione dell'impresa, nella forma di dichiarazione sostitutiva di certificazione.