best free magento theme

Skip to Main Content »

Your shopping cart is empty

Moduli di Autocertificazione (Dichiarazione sostitutiva)

  • Autocertificazione - dichiarazione degli eredi
      • La dichiarazione sostitutiva di notorietà (art. 47) può essere usato per dichiarare il nome degli eredi, legittimi o riservatari, aventi diritto per legge alla successione.
  • Autocertificazione - dichiarazione sostituiva (art. 4)
      • Da presentare nei casi in cui l'interessato è in uno stato di impedimento alla sottoscrizione e alla dichiarazione, nello specifico: 
        1 - la dichiarazione di chi non sa o non puo' firmare, che viene raccolta dal pubblico ufficiale previo accertamento dell'identità del dichiarante; 
        2. la dichiarazione di chi si trova in una situazione di impedimento temporaneo, per motivi di salute, che viene resa dal coniuge o, in sua assenza, dai figli o da altro parente, al pubblico ufficiale. 
  • Autocertificazione - dichiarazione sostitutiva atto di notorietà (art. 47)
      • Si può usare la dichiarazione sostitutiva di notorietà per certificare, a titolo definitivo, tutti gli stati, fatti e qualità personali, a diretta conoscenza dell'interessato, non compresi nell'elenco dei casi in cui si può ricorrere all'autocertificazione.
  • Autocertificazione - dichiarazione sostitutiva atto di notorietà (art. 47-19)
      • Si può usare la dichiarazione sostitutiva di notorietà art. 47-19 per dichiarare che la copia di un atto/documento è conforme all'originale.
  • Autocertificazione - dichiarazione sostitutiva atto di notorietà (generica)
      • Si può usare la dichiarazione sostitutiva di notorietà generica in tutti i casi.
  • Autocertificazione - dichiarazione sostitutiva atto di notorietà edilizia 
      • Si può usare la dichiarazione sostitutiva di notorietà edilizia.
  • Autocertificazione - dichiarazione sostitutiva di certificazione (modulo precompilato e libero)
      • L'autocertificazione può essere usata come dichiarazione sostitutiva per i certificati che riguardano: 
        - data e luogo di nascita, residenza, cittadinanza, godimento dei diritti civili e politici, stato di celibe, coniugato, vedovo o stato libero, stato di famiglia, esistenza in vita, 
        - nascita del figlio, decesso del coniuge, del figlio, del genitore; 
        - iscrizione in albi, registri o elenchi tenuti da pubbliche amministrazioni, appartenenza a ordini professionali; 
        - titolo di studio, esami sostenuti; 
        - qualifica professionale posseduta; 
        - situazione reddituale o economica; 
        - possesso e numero del codice fiscale, della partita Iva e di qualsiasi dato presente nell'archivio dell'anagrafe tributaria; 
        - stato di disoccupazione; 
        - qualità di pensionato, di studente, di casalinga, di legale rappresentante di persone fisiche o giuridiche, di tutore, di curatore e simili; 
        - adempimento degli obblighi militari e assenza di condanne penali... 
  • Autocertificazione - luogo e data di morte
      • Dichiarazione sostitutiva per certificare luogo e data di morte del coniuge, dell'ascendente o discendente.
  • Autocertificazione - luogo e data di nascita
      • Dichiarazione sostitutiva per certificare luogo e data di nascita.
  • Autocertificazione - obblighi militari
      • Dichiarazione sostitiva da utilizzare per dichiarare la posizione rispetto agli obblighi di leva.
  • Autocertificazione - residenza storica
      • La dichiarazione sostitutiva di residenza permette di dichiarare l'attuale residenza di una persona e le residenze passate. 
        Esempi di utilizzo: 
        - dichiarazione delle residenze degli ultimi dieci anni, utile ai fini della richiesta di concessione della cittadinanza italiana a stranieri residenti, in possesso dei requisiti prescritti per legge; 
        - dichiarazione di residenza richiesta da enti erogatori di servizi come acqua, luce, gas, ecc. per i quali era richiesto il certificato di residenza storica in bollo.
  • Autocertificazione - stato famiglia
      • Dichiarazione sostitutiva per certificare lo stato di famiglia.
  • Erp - autocertificazione per ospitalità temporanea  (Autocertificazione -  Fac-Simile Domanda)
      • Nel caso in cui, un assegnatario di alloggio di Edilizia residenziale pubblica abbia necessità di ospitare temporaneamente un familiare o un'altra persona, deve presentare autocertificazione.